MARIA LAURA GAROFALO PREMIATA ALLA XXXII EDIZIONE DEL PREMIO MARISA BELLISARIO

  1. Home
  2. media
  3. eventi
  4. maria-laura-garofalo-premiata-alla-xxxii-edizione-del-premio-marisa-bellisario
image description

MARIA LAURA GAROFALO PREMIATA ALLA XXXII EDIZIONE DEL PREMIO MARISA BELLISARIO

L’amministratore delegato del gruppo Garofalo Health Care, Avv.Maria Laura Garofalo, ha ricevuto l’ambita Mela d’Oro per l’imprenditoria nel corso dell’evento televisivo “Donne che fanno la differenza” trasmesso lo scorso sabato 17 ottobre su Rai1.

Un importante riconoscimento che non a caso per questa categoria viene assegnato ad una imprenditrice che con coraggio e determinazione ha guidato il gruppo rendendolo  l’unica realtà ad essere quotata nell’MTA di Borsa Italiana nel settore dell’healthcare ed a governarlo in un settore estremamente complesso come quello sanitario.

Il premio infatti le viene riconosciuto proprio in un anno segnato dalla terribile pandemia che ha messo in ginocchio il Paese sia dal punto di vista economico che sociale e che per quanto riguarda l’assistenza è riuscito a risollevarsi dalla fase critica anche grazie a strutture sanitarie come quelle dirette e coordinate dall’Avv.Maria Laura Garofalo, che hanno supportato in maniera rapida e massiva il sistema pubblico.

 “Credo da sempre nella forza e determinazione delle donne -ha dichiarato con soddisfazione l’Avv.Maria Laura Garofalo- e dedico questo premio in particolar modo a tutte le donne operatrici sanitarie del nostro gruppo che nonostante la pericolosità delle circostanze sono rimaste in campo con grande coraggio e senso di responsabilità. Non a caso infatti GHC ha una maggioranza femminile nel consiglio di amministrazione e quasi l’80% di donne, tra dipendenti e collaboratori”.

 

 Il Premio Maria Bellisario, istituito nel 1989 dalla Fondazione Bellisario, si avvale dell’Adesione della Presidenza della Repubblica e del patrocinio dei più importanti Ministeri, e per questa XXXII edizione vuole essere un messaggio di ringraziamento e incoraggiamento a tutte le donne, vere eroine della pandemia, che si sono distinte nella lotta contro il Covid-19.