• 00196 - Roma Piazzale Belle Arti, 6
  • Telefono +39 06 684891

Il Gruppo | Garofalo Health Care

  1. Home
  2. about
  3. storia

Chi Siamo

GHC - Garofalo Health Care S.p.A. è un gruppo leader in Italia nel settore della sanità privata accreditata ed ha sede a Roma. Le caratteristiche ed i punti di forza che attribuiscono unicità al Gruppo sono molteplici e si distinguono in:

Diversificazione territoriale. GHC rappresenta 18 strutture di eccellenza posizionate in alcune delle regioni più virtuose del Nord e Centro Italia: Piemonte, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio. I professionisti e le equipe mediche di ciascuna struttura attuano una costante e significativa collaborazione tra loro, in termini di attività di ricerca e modalità operative dirette, al fine di tutelare al meglio la salute del paziente.

Diversificazione di comparto. GHC offre un’ampia gamma di servizi e specializzazioni, di elevato standard qualitativo, coprendo tutti i comparti del settore ospedaliero, territoriale e socio-assistenziale. Dalla chirurgia di altissima complessità a quella di media e bassa complessità, alla chirurgia e medicina d’urgenza, alla cardiologia clinica ed interventistica, alla riabilitazione motoria, neurologica, cardiologica e nutrizionale, alle RSA estensive ed intensive ai comi in stato vegetativo persistente, alla psichiatria ed ai centri diagnostici.

Innovazione e professionalità. GHC si caratterizza per l’uso di tecnologie all’avanguardia sia per la diagnostica dotata di macchinari di ultima generazione, che per le attrezzature medicali, incluso l’impiego della robotica nell’attività chirurgica. Inoltre, la presenza di personale altamente qualificato, con professionisti riconosciuti al livello internazionale, garantisce il massimo livello delle prestazioni erogate e pone le stesse strutture in una posizione di riferimento per l’intera comunità scientifica.

Umanizzazione delle cure. GHC pone il paziente al centro del sistema sanitario, considerandolo nella sua interezza fisica, psicologica e sociale, con i suoi sentimenti, la sua conoscenza ed il suo vissuto della malattia. Diagnosi e cura vengono eseguiti in termini di appropriatezza, tempestività, efficacia, sistematicità e continuità, così come richieste dallo stato del paziente, che deve essere sempre adeguatamente informato. Inoltre le strutture della GHC sono costantemente impegnate al miglioramento dell’accessibilità fisica, alla vivibilità, alla pulizia ed al comfort degli ambienti.

Formazione e Ricerca scientifica. Nelle strutture GHC viene realizzata una accurata formazione del personale, con un aggiornamento continuo. Inoltre è svolta una intensa attività di ricerca, in collaborazione con Centri di ricerca ed Università italiane e straniere, orientata in particolare verso specialità di alta complessità come la cardiochirurgia, la chirurgia vascolare, l’ortopedia traumatologica, la chirurgia vertebrale, la chirurgia ricostruttiva degli arti superiori, l’urologia, la medicina interna, la diabetologia ed il piede diabetico, ed anche per il trattamento delle patologie psichiatriche ed i disturbi dell’alimentazione. Inoltre nelle strutture GHC sono stati definiti importanti protocolli terapeutici e di gestione dei pazienti colonizzati e programmi per il controllo delle infezioni ospedaliere.

Modernizzazione delle cure. GHC sostiene costantemente la modernizzazione dei propri istituti attraverso investimenti significativi per progetti di ristrutturazione, ampliamento e creazione di nuovi reparti,  allo scopo di rendere le strutture più efficaci e performanti, anche a beneficio della qualità delle prestazioni assistenziali erogate e dell’accoglienza del paziente.

La Storia

La storia della GHC – Garofalo Health Care S.p.A. nasce dalla passione e dal coraggio di un uomo, Raffaele Garofalo, classe 1921. Un uomo ispirato da una ideologia portante che ha posto alla base di ogni sua iniziativa un profondo rispetto per la vita umana; ma anche un chirurgo eccezionale, che ha deciso di dedicare tutta la sua vita alla difesa ed alla protezione della vita umana, nella ferma convinzione che il paziente debba sempre essere messo al centro del sistema, ed in questa direzione, ha costantemente sostenuto l’impiego dell’innovazione, puntando ad un’assistenza sanitaria d’eccellenza. Oltre a tutto ciò Raffaele Garofalo è stato anche un abile imprenditore, che partendo da un semplice sogno è riuscito a porre le basi per un gruppo solido e produttivo.

Già negli anni’50 il giovane Raffaele, divenuto ormai chirurgo esperto, assieme ai suoi due fratelli Antonio e Mario, anch’essi medici, avvia un significativo percorso imprenditoriale con l’acquisizione di importanti strutture sanitarie dislocate nel Lazio, realizzando così il primo gruppo sanitario privato nella regione. Ma è solo l’inizio di un percorso che raggiunge il suo culmine a fine anni ’90, quando assieme alla figlia Maria Laura, Raffaele Garofalo percorre la strada della diversificazione territoriale e di comparto, acquisendo strutture sanitarie in svariate regioni del Nord Italia.

Viene così acquisito L’Eremo di Miazzina a Verbania in Piemonte, struttura riabilitativa e socio-assistenziale. Successivamente, a maggio del 2000, è la volta di Villa Berica a Vicenza, struttura polispecialistica per acuti, dotata al contempo di un dipartimento riabilitativo. Nell’agosto dello stesso anno viene rilevata l’Hesperia Hospital di Modena, ospedale privato polispecialistico per acuti, noto principalmente per il suo Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare. Nel 2002 viene acquisita Villa Garda in provincia di Verona, struttura riabilitativa dotata di un reparto di riabilitazione nutrizionale ed uno di riabilitazione cardiologica, nonché primo polo europeo per la cura dei disturbi dell’alimentazione (anoressia, bulimia e obesità).

A febbraio del 2006 scompare Raffaele Garofalo, ma il percorso di crescita non si arresta e così nel 2008 vengono acquisite la Casa di Cura Rugani di Siena, oggi Rugani Hospital, struttura polispecialistica per acuti anch’essa dotata di un nucleo riabilitativo ed uno dedicato all’assistenza dei pazienti in coma vegetativo persistente; e la Casa di Cura Villa Von Siebenthal, sita a Genzano, struttura residenziale dedicata alla cura di pazienti con disturbi psichiatrici e con tossicodipendenze. Sempre nello stesso anno poi avviene l’acquisto di terreni a Gravellona Toce, in una zona sprovvista di servizi sanitari ed in prossimità di un importante snodo autostradale, in cui viene edificata una nuova ed importante struttura per il recupero e la riabilitazione funzionale: l’Istituto Raffaele Garofalo.

Nel 2014 la diversificazione di comparto si estende al settore della diagnostica ambulatoriale e viene così rilevato il C.M.S.R. Veneto Medica di Altavilla Vicentina che, in partnership con il SSR rappresenta un punto d’eccellenza sul territorio per la diagnostica per immagini e per la cardiologia attraverso l’impiego di tecnologia avanzata, alta competenza medica ed efficiente organizzazione.

A giugno del 2017 entra a far parte della realtà imprenditoriale Garofalo, il Gruppo Fides titolare, direttamente o attraverso società controllate e collegate, di 11 strutture socio-sanitarie dislocate tra Genova e provincia. Si tratta di una delle più importanti realtà assistenziali private liguri operante nel settore dei servizi e delle gestioni sanitarie con un’attenzione particolare alla terapia fisica, alla riabilitazione motoria e psichiatrica, alla disabilità e alla lungodegenza.

A distanza di pochi mesi, inoltre, Garofalo rafforza la sua presenza in Emilia Romagna rilevando la Casa di Cura Prof. Nobili in provincia di Bologna, struttura dotata di un dipartimento di medicina, uno di chirurgia, una sala per la dialisi, un ampio dipartimento di diagnostica ambulatoriale ed un punto di primo intervento; la struttura svolge funzioni di “ospedale per il territorio”.

Oggi la GHC è presente in sei regioni italiane (Lazio, Piemonte, Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Liguria) e copre tutti i comparti sanitari e socio assistenziali; dalla chirurgia di altissima complessità a quella di media e bassa complessità, alla chirurgia e medicina d’urgenza, alla cardiologia clinica ed interventistica, alla riabilitazione motoria, neurologica, cardiologica e nutrizionale, alle RSA estensive ed intensive ai comi in stato vegetativo persistente, alla psichiatria ed ai centri diagnostici.

Mission

La missione di GHC è sviluppare la propria capacità di aggregare strutture sanitarie di eccellenza, in linea con i valori e la visione del Gruppo, potenziandone, attraverso l’annessione, le virtualità ed efficientandone le risorse per diventare il primo gruppo di riferimento a livello nazionale. 

Oltre a ciò si pone l’obiettivo di creare un modello la cui elevata qualità è garantita da un sistema “patient-centered”, elemento che si concretizza attraverso il rispetto delle preferenze, dei bisogni e dei valori del singolo paziente. Modello a cui sono allineate tutte le strutture del Gruppo e tutti gli operatori che con esso collaborano.

“La Salute E’ Il Bene Piu’ Prezioso Che L’uomo Possa Avere” è infatti il principio guida che ha ispirato costantemente il cammino di Raffaele Garofalo e tutti i suoi collaboratori.

Quale bene primario e necessario, la salute va salvaguardata, tutelata e curata, attraverso diagnosi e terapie che considerano l’uomo nella sua interezza psico-fisica e sociale. Per tale motivo l’attività professionale ed imprenditoriale di ogni istituto, è rivolta a garantire l’umanizzazione delle cure e l'eccellenza delle prestazioni sanitarie ed assistenziali erogate, sempre al passo con i tempi sia per quanto riguarda la ricerca e la conoscenza scientifica, sia sotto l'aspetto delle innovazioni tecnologiche impiegate e della messa in opera di processi organizzativi altamente performanti.